Piano dei conti

In questa sezione è possibile gestire il piano dei conti, attraverso gruppi,mastri e conti.

Il piano dei conti è il documento contabile in cui sono inseriti tutti i conti, utilizzati per la scrittura in partita doppia. La contabilità generale è basata fondamentalmente sul piano dei conti. La struttura del piano dei conti è detta multilivello, in quanto è composta da più categorie collegate gerarchicamente: solitamente è composta da almeno tre categorie, anche se giuridicamente può essere composta da n livelli. Una buona struttura del piano dei conti permette il facile inserimento dei dati contabili. Il piano dei conti di Cloud Mobile è formato da 3 livelli:

  • Gruppi: sono le macroclassi a cui vengono riferiti i conti. I gruppi sono differenziati in: attività, passività, costi, ricavi, fornitori, clienti, conti d’ordine.
  • Mastri: sono le categorie, direttamente collegati gerarchicamente ad un gruppo, racchiudono al proprio interno tutti i conti che fanno parte del mastro. 
  • Conti: è il livello finale del piano dei conti. I conti sono direttamente collegati ai mastri, e sono gli elementi da utilizzare per le rilevazioni in partita doppia

Sebbene in Cloud Mobile siano presenti tutti i conti utilizzati solitamente nella gestione ordinaria, si possono inserire i conti non presenti nel piano dei conti. Ciò comporta il controllo dell’esistenza del relativo gruppo e mastro, in caso contrario possono essere inseriti nuovi gruppi e/o nuovi mastri: la legge, infatti, non vieta l’inserimento di qualsiasi gruppo, mastro o conto nel piano dei conti, lasciando libero arbitrio alla creazione del proprio piano dei conti.

Inserimento di un gruppo 

È possibile inserire un gruppo in due modi:

  • Cliccando su “vai alla pagina dei gruppi”, e successivamente "inserisci"
  • Cliccando sul simbolo “+ Gruppo” nella schermata principale di gruppi e mastri

Figura 1.5.6

Si inseriscono i dati relativi al codice (in questo caso “8” visto che l’ultimo gruppo è “7 Conti d’ordine”), la descrizione del gruppo, e si procede a salvare.

Figura 1.5.7

Inserimento di un mastro 

Prima di inserire un mastro bisogna decidere in quale gruppo inserirlo. Successivamente è possibile inserire un gruppo in due modi:

  • Nel menù principale, cliccando sul gruppo in cui inserirlo, si clicca sul simbolo “+ Mastro”
  • Cliccando su “vai alla pagina dei mastri” e successivamente su “inserisci”

Figura 1.5.8

Successivamente si inseriscono le informazioni inerenti al codice (possibilmente conseguente all’ultimo, in questo caso “32”), la descrizione del mastro, il gruppo in cui è collegato gerarchicamente, e si clicca su “salva”.

Figura 1.5.9

Inserimento di un conto 

Nel caso in cui si voglia inserire un conto specifico, bisogna decidere a quale macroclasse (gruppo) imputare il conto; successivamente si sceglie il mastro di cui fa parte, e si procede alla creazione del conto.

Figura 1.5.10

E' possibile inserire il conto in due modalità differenti:

  • Nel menù principale cliccando su “vai alla pagina dei conti”, e cliccando su “inserisci”
  • Scelte, e aperte le sezioni di gruppo e mastro, si clicca su “+ Conto”

Figura 1.5.11

Esempio creazione di un conto: si vuole aprire il conto “merci c/spese pulizia”. Si sceglie il gruppo e il mastro (in caso di assenza di un elemento si procede alla creazione dell’eventuale mastro). Si controlla il numero progressivo dei conti e, dal menù gruppi e mastri, si passa nella sezione “vai alla pagina dei conti”, e successivamente “inserisci”.

Figura 1.5.12

In questo caso, il conto deve essere inserito nel gruppo [3] costi, mastro [01] acquisti. Nel codice si inserisce il numero del conto: se ad esempio l’ultimo è “merci c/spese documentate, cod. 301.00004 (come in figura 1.5.12), nel codice si inserisce "00005", in quanto l’ultimo è 00004. Nella descrizione si scrive il nome del conto, in questo caso “merci c/spese pulizia”, e nel mastro si seleziona il “[301] Acquisti".

Figura 1.5.13

Salvando, si crea il conto MERCI C/SPESE PULIZIA cod.301.00005. Se nelle scritture di prima nota si inserisce il codice 301.00005, o il nome nella descrizione, compare immediatamente  il conto legato (autocomplete).

Figura 1.5.14

Cliccando sulla descrizione è possibile inserire il conto nella scrittura in partita doppia.


Gestione - Amministrazione
Fatturazione Elettronica

Funzionamento della fatturazione elettronica


Sezionale

In questa are si spiegano i sezionali e come vengono utilizzati.


Centri di costo-ricavo

In questa sezione sono presenti i centri di costo e i centri di ricavo.


Video Guide
Gestione - Amministrazione Prima nota e Scadenzario
Cloud Mobile
Gestione - Amministrazione: Piano dei Conti - Causali Contabili
Cloud Mobile


Powered by
GO Infoteam