Fatturazione Elettronica

Funzionamento della fatturazione elettronica

Dal 1 gennaio 2019 è in vigore la fatturazione elettronica: le fatture sono generate in formato XML ed inviate al Sistema di Interscambio, pertanto non è più obbligatorio stampare la fattura per il cliente. Per generare la fattura in formato elettronico sono obbligatori nuovi campi da inserire sia in anagrafica clienti/fornitori (a cura dei clienti Cloud Mobile) sia nel corpo della fattura (gestito dal team di Cloud Mobile). 

Fatturazione Elettronica Attiva

Anagrafica clienti

In anagrafica clienti sono presenti nuovi campi obbligatori quali "Formato Trasmissione", "Codice Destinatario" e "PEC": il formato trasmissione va sempre indicato mentre la PEC va indicata solo nel caso in cui non sia presente il codice destinatario.

Nel caso in cui non si indica la PEC, sul campo "codice destinatario" va inserito il codice "0000000" quel caso di inserisce la pec e sul codice destinatario si inserisce la dicitura "0000000".

  • Formato Trasmissione, si indica se si tratta di una azienda privata o pubblica
  • Codice Destinatario, è il codice cliente a cui inviare le fatture
  • PEC, indirizzo pec a cui inviare le fatture

Figura 1.5.90

Di seguito alcuni esempi di potenziali clienti da inserire in Cloud Mobile per la fatturazione elettronica.

Cliente privato con partita iva e codice destinatario

Si indicano tutti i campi obbligatori relativi a ragione sociale e dati fiscali, inserendo il formato trasmissione "aziende e privati" ed il codice destinatario.

Figura 1.5.91

Cliente privato con partita iva e PEC

Si indicano tutti i campi obbligatori relativi a ragione sociale e dati fiscali, inserendo il formato trasmissione "aziende e privati", il codice destinatario "0000000" e la PEC corretta del cliente.

Figura 1.5.92

Cliente pubblico con codice destinatario

Si indicano tutti i campi obbligatori relativi a ragione sociale e dati fiscali, inserendo il formato trasmissione "pubblica amministrazione" ed il codice destinatario (per la pubblica amministrazione il codice è a 6 cifre).

Figura 1.5.93

Cliente privato senza partita iva

Si indicano tutti i campi obbligatori relativi a ragione sociale e dati fiscali, il sistema inserisce automaticamente il formato trasmissione ed il codice destinatario "0000000".

Figura 1.5.94

Gestione Fatturazione Elettronica

Dalla sezione GESTIONE-AMMINISTRAZIONE-FATTURAZIONE ELETTRONICA è possibile inviare, esportare in xml e modificare una fattura emessa tramite i pulsanti presenti sulla riga di ogni singola fattura.

Figura 1.5.95

Cliccando su invia è possibile inviare la singola fattura, cliccando su XML è possibile esportare il file xml della singola fattura.

Figura 1.5.96

Invio Massivo Fatture Elettroniche

Attraverso i campi di ricerca è possibile ricercare un gruppo di fatture: successivamente, cliccando sul pulsante in alto a sinistra si selezionano tutte le fatture.

Figura 1.5.97

Cliccando sul pulsante "Invia Selezionati" tutte le fatture selezionate vengono inviate al Sistema di Interscambio.

Figura 1.5.98

Il sistema avvisa dell'avvenuto invio: in caso di errore si prega di ricontrollare i dati relativi al cliente in quanto, dopo aver effettuato un controllo su codice destinatario, pec e dati del cliente, il sistema di interscambio rilascia l'avvenuto invio o la presenza di errori. Effettuate le modifiche è possibile inviare nuovamente la fattura.

Figura 1.5.99

Nel campo "Stato" viene indicato lo stato dell'invio.

Esportazione File XML

Cliccando su "Download Fatture" si accede alla schermata di esportazione del file XML delle fatture.

Figura 1.5.100

Si seleziona il periodo e l'azienda e si clicca su "DOWNLOAD XML": il file verrà scaricato sul pc e si potrà procedere autonomamente all'invio del file al sistema di interscambio.

Figura 1.5.101

Fatturazione Elettronica Passiva

Cliccando sul pulsante Fatturazione Passiva è possibile visualizzare la schermata di ricerca delle fatture passive arrivate sul codice destinatario Aruba collegato alla ragione sociale presente in Cloud Mobile.

NB. Per visualizzare le fatture passive in Cloud Mobile è necessario attivare il servizio di "fatturazione passiva".

Figura 1.5.102

Si inseriscono i filtri di ricerca e si ricercano i risultati cliccando su FILTRA: in basso verranno visualizzate tutte le fatture ricevute

Figura 1.5.103

Cliccando sul pulsante "download" verrà scaricato un file zip in cui sono contenuti il file xml della fattura ed una copia cartacea


Gestione - Amministrazione
Sezionale

In questa are si spiegano i sezionali e come vengono utilizzati.


Centri di costo-ricavo

In questa sezione sono presenti i centri di costo e i centri di ricavo.


Sezioni prima nota

In questa area è possibile gestire le sezioni di prima nota.


Video Guide


Powered by
GO Infoteam